Chi Siamo

Mirko Pincelli

Regista / Direttore della Fotografia

Mirko Pincelli è un regista di documentari e film, e direttore della fotografia dal forte background da fotogiornalista, vincitore di numerosi premi internazionali.

Mirko ha diretto una serie di documentari, quattro lungometraggi documentari e un film di fiction, oltre a numerosi corti e lavori pubblicitari.

I suoi film sono stati distribuiti a livello internazionale e proiettati in oltre cinquanta festival, alcuni dei quali qualificatori agli Oscar.

Negli ultimi 15 anni Mirko ha lavorato estensivamente nei Balcani, in Cambogia, in Indonesia, nelle Filippine, in India, Pakistan e Medioriente, e diretto documentari per l’Holocaust Memorial Day Trust, le Nazioni Unite e la Croce Rossa Internazionale.

Oggi Mirko gestisce Pinch Media Film, società di produzione cinematografica con base ad Hong Kong, Londra e Roma assieme ai produttori Enrico Tessarin e Winnie Wong.

Daniel Salter

Direttore della fotografia

Direttore della fotografia e operatore di droni, Daniel Salter lavorare a documentari e lavora con Pinch Media da dieci anni, supportando la creazione di pubblicità, video musicali, documentari e lungometraggi di finzione. Daniel ha cominciato la sua carriera come produttore teatrale nel West End di Londra, per poi spostarsi negli Stati Uniti e lavorare a Hollywood e Broadway. Cambiare carriera gli ha permesso di viaggiare il mondo, lavorando in ogni continente. Oggi Daniel vive in India, dove ogni nuovo giorno è per lui un’avventura.

Jason Brooks

Montatore

Jason Brooks è un regista, direttore della fotografia e montatore freelance attualmente residente a Londra. Nel corso della sua carriera ha montato una grande quantità di documentari per il cinema e la televisione, tra cui il primo documentario di Mirko Pincelli, Uspomene 677. Jason realizza e dirige anche prodotti più brevi per organizzazioni non governative, agenzie pubblicitarie e imprese. I suoi studi di antropologia gli hanno permesso di immergersi e realizzare progetti in diversi contesti culturali, con un particolare focus sul Medio Oriente, Africa e Asia.

Peter Michaels

Compositore

La carriera da compositore di Peter Michaels comincia a teatro 20 anni fa, lavorando a stretto contatto con registi e attori con l’obiettivo di cucire su misura colonne sonore che amplificassero l’impatto degli spettacoli sul pubblico. 

Col tempo, Peter ha tradotto questa relazione tra musica e narrazione nelle sue composizioni per film, realizzando colonne sonore per sei documentari, due lungometraggi di finzione, un radio dramma firmato BBC e diversi cortometraggi. I suoi brani sono stati suonati sui palchi di Regno Unito, Europa, Stati Uniti e Sud America, oltre ad essere stati selezionati e rilanciati da BBC Radio 3. 

Nel corso della sua carriera, Peter ha lavorato con musicisti da Brasile, India e Medio Oriente, consentendogli di elaborare una propria voce musica che riflette queste influenze e i suoi studi di jazz e musica classica.

Pinch Media Ltd

Società di produzione

Pinch Media è una società di produzione internazionale creata nel 2010 dal regista Mirko Pincelli e dal produttore Enrico Tessarin, con l’obiettivo di sperimentare con audacia cercando sempre di spingersi sempre oltre i propri limiti e gettare luce su mondi ignoti al pubblico. Nel 2018 l’ingresso di Winnie Wong come business development director sancisce un’importante evoluzione della società, con l’obiettivo di inserirsi all’interno del mercato cinematografico asiatico.

Negli ultimi dieci anni, il team di Pinch Media Film ha scritto e diretto quattro lungometraggi documentari, una serie di documentari e due lungometraggi di fiction.

“The Habit of Beauty”, diretto da Mirko Pincelli e scritto da Enrico Tessarin, è stato accolto positivamente dalla critica, entrando nella Top 10 degli esordi italiani più premiati del 2017 e raggiungendo le sale cinematografiche in Italia e Spagna, con proiezioni in oltre 30 festival internazionali.

Negli anni il team di Pinch Media Film ha prodotto, co-prodotto e supportato le riprese di diversi lungometraggi di finzione e documentari, incluse co-produzioni in Italia, Irlanda, Cina, India, Svizzera, Malta, Portogallo, ex Jugoslavia, India e Pakistan.